10 benefici per la cura della pelle dell'olio e delle creme al CBD

Navigare nel mondo della cura della pelle può essere complicato, soprattutto quando un nuovo ingrediente vivace sembra spuntare ogni due settimane. Può essere difficile capire quali prodotti è meglio usare per quali problemi di pelle e se questi prodotti possono essere utilizzati anche insieme. È facile ritrovarsi in una routine in 10 fasi, due volte al giorno. Fortunatamente il CBD, non una sostanza chimica ma da una pianta coltivata naturalmente, offre una vasta gamma di benefici, rendendolo una meraviglia per la cura della pelle. Continua a leggere per scoprire perché dovresti semplificare e aggiungere CBD alla tua routine di cura della pelle.

1. Il CBD è antiossidante

"Antiossidante" è un'altra di quelle parole d'ordine di bellezza. Fondamentalmente, un antiossidante protegge la pelle e il corpo dagli effetti dei radicali liberi, molecole instabili che vengono prodotte attraverso l'ossidazione durante il metabolismo. Il CBD dà a queste molecole qualcosa con cui legarsi, piuttosto che permettere loro di causare danni in altre parti del corpo. In passato, le vitamine C ed E erano considerate i migliori antiossidanti disponibili, tuttavia, altri studi affermano che il CBD è ancora più potente.

2. Il CBD riduce l'infiammazione

L'infiammazione è importante per proteggere il corpo mentre guarisce, ma può causare una quantità significativa di dolore e stress. Molte persone usano il CBD per le sue proprietà antinfiammatorie, che aiutano ad alleviare una miriade di condizioni. Nella pelle, l'infiammazione può essere causata da una serie di fattori, ma un CBD applicato localmente all'area può lenire la pelle, riducendo l'infiammazione e il rossore e alleviando il disagio o il dolore.

3. Il CBD è un potente idratante

Il CBD regola la produzione di sebo (olio) nella nostra pelle, i cui livelli bassi sono spesso la causa della secchezza (livelli elevati causano l'acne; ne parleremo più avanti). Uno studio del 2006 in Germania ha riportato un miglioramento dell'86,4% in 14 soggetti con una serie di condizioni di pelle secca. Da allora, molte persone hanno riferito che l'uso di una crema o un siero al CBD ha aumentato l'idratazione della loro pelle e ridotto la secchezza.

4. Il CBD combatte l'acne e gli sfoghi

Il CBD combatte l'acne con un duplice attacco. In primo luogo, aiuta a bilanciare la produzione di sebo in eccesso nelle ghiandole sebacee della pelle, che blocca i pori e porta alle macchie. In secondo luogo, riduce il rossore e l'infiammazione causati da un breakout. Spesso queste due aree richiedono trattamenti separati, che possono causare molti effetti collaterali indesiderati. Ma il CBD è considerato un'alternativa molto più sicura a questi trattamenti convenzionali.

5. Il CBD aiuta con eczema, psoriasi e rosacea

Come accennato in precedenza, il CBD può essere molto efficace per il trattamento della pelle secca e dell'infiammazione. Questo lo rende un'ottima opzione per chi soffre di malattie della pelle come eczema, psoriasi e rosacea. Si ritiene inoltre che riduca sia la dermatite atopica che la seborrea. L'uso topico del CBD sulla zona interessata può aiutare ad alleviare il dolore, il rossore e il prurito associati a queste condizioni.

6. Lenisce la pelle sensibile

Proprio come calma i nostri corpi, è stato anche scoperto che il CBD calma la nostra pelle. La pelle sensibile è un termine generico usato per descrivere un'ampia gamma di condizioni della pelle, ma la sensibilità si manifesta molto spesso come eruzioni cutanee, macchie, arrossamenti e irritazioni. Le proprietà antinfiammatorie del CBD aiutano a lenire e ridurre questi sintomi e il suo potere antiossidante aiuta a proteggere la pelle
da ulteriori danni.

7. Ti aiuta a dormire meglio

Parlando di calmare il corpo, sappiamo tutti che una buona notte di sonno è fondamentale per ottenere una pelle migliore. Fortunatamente, il CBD copre anche questo. L'uso regolare ha dimostrato di aiutare con molte cause di insonnia e sonno povero, incluso lo stress, ansia, dolore cronico e persino sindrome delle gambe senza riposo. Si ritiene inoltre che l'uso regolare del CBD aiuti a regolare il ciclo del sonno del corpo, il che significa che ottieni una migliore qualità dormire di notte e sentirsi più vigili durante il giorno. Per completare ulteriormente il tuo desiderio di migliorare la tua pelle e il tuo sonno, ti consigliamo anche di acquistarne uno Olio di CBD al 4% (6 gocce sotto la lingua mattina e sera) o Capsule molli al CBD (deglutire 1 softgel 3 volte al giorno)

8. Il CBD riduce lo stress

Odiamo continuare a parlarne, ma lo stress è prevalente nelle nostre vite moderne. Influisce sulla nostra salute in molti modi, compresa la nostra pelle. Il CBD assunto per via orale interagisce con i recettori nel nostro cervello per regolare la paura e altri segni comportamentali di ansia, oltre ad aumentare la produzione di serotonina (l'ormone che ci rende felici), lasciandoci con una mente lucida e una pelle chiara.

9. Il CBD è antietà

È stato scoperto che il CBD migliora la produzione di collagene, che rassoda la pelle e riduce le rughe. Può anche uniformare il tono della pelle riducendo lo scolorimento e le macchie scure. Le proprietà antiossidanti del CBD aiutano a proteggere e riparare la pelle dai danni dei radicali liberi che possono anche causare rughe e macchie. Ci sono persino ricerche che suggeriscono che può stimolare la crescita di nuove cellule della pelle, il che può anche portare a una pelle dall'aspetto più giovane.

10. Il CBD ti dà una pelle sana e radiosa

Se tutto ciò non bastasse, il CBD è ricco di acidi grassi omega-3 e omega-6, che migliorano l'aspetto generale della pelle e aiutano a creare un colorito giovanile e una carnagione uniforme. Funziona molto bene anche con ingredienti attivi che calmano e nutrono la barriera cutanea, come ceramidi, acido ialuronico, peptidi e niacinammidi, e può essere utilizzato quotidianamente.

Messaggio precedente Prossimo post

0 Commenti

lascia un commento