11 benefici meno noti dell'olio di CBD

Ci sono molti articoli online che discutono dei presunti benefici del CBD per una moltitudine di condizioni; ansia, depressione e artrite per citarne solo alcuni. Ma il CBD non è solo curativo per condizioni specifiche, può presentare molti benefici solo perché fa parte di uno stile di vita sano ed equilibrato.

Numero 1: il CBD può aiutarti ad affrontare l'ansia quotidiana

Sappiamo che il CBD è ben documentato nel supportare le persone che soffrono di ansia, ma per quanto riguarda lo stress quotidiano? Parte del motivo per cui Il CBD supporta l'ansia, è il modo in cui cambia la risposta del tuo corpo alla serotonina, noto come neurotrasmettitore biologico del corpo felice Questo può ridurre lo stress emotivo come l'ansia prima di una riunione o presentazione importante.

Numero 2: può aiutarti a dormire bene la notte

Gli studi hanno dimostrato che il CBD può prolungare l'importante fase REM del ciclo del sonno, dando al corpo più tempo per ripararsi e proteggersi e costruire energia in modo che tu possa svegliarti riposato. Ulteriori informazioni su CBD e sonno.

Numero 3: può aiutare con una varietà di problemi di cura della pelle

Usato localmente, Crema al CBD dal 2% al 4% consente al CBD di penetrare nelle cellule della pelle e aiutarle a raggiungere l'equilibrio dell'umidità. Inoltre, le proprietà antinfiammatorie del CBD aiutano a ridurre la produzione di sebo nella pelle, che è una delle principali cause di macchie ed eruzioni cutanee.

Numero 4: può aiutarti a riprenderti dal tuo allenamento

Le proprietà antinfiammatorie del CBD sono ben note e di vasta portata e il numero crescente di sportivi a cui si rivolge Olio di CBD non è una coincidenza. L'olio di CBD può contrastare l'infiammazione indotta dall'allenamento, aiutando il corpo a ricostruire il tessuto muscolare danneggiato.

Numero 5: può aiutare a regolare la pressione sanguigna

Ci sono molti vantaggi aumentati di CBD e pressione sanguigna - Riduzione dello stress, sonno migliore e un sistema immunitario forte avranno anche un impatto sulla nostra pressione sanguigna. Oltre a questo, studi hanno dimostrato che anche a una singola dose di CBD può ridurre la pressione sanguigna a riposo e la risposta della pressione sanguigna allo stress.

Numero 6: ha dimostrato di avere effetti antipsicotici

È stato scoperto che il CBD riduce i sintomi psicotici in chi soffre di una serie di disturbi mentali, come la psicosi.

Numero 7: supporto al trattamento dell'abuso di sostanze

Grazie al suo inestricabile legame con il ns Sistema endocannabinoide (ECS) Il CBD sta diventando ampiamente accettato come supporto positivo per la dipendenza e l'abuso di sostanze. Modificando i circuiti cerebrali collegati alla tossicodipendenza, è stato dimostrato che il CBD riduce la dipendenza negli studi sugli animali.

Numero 8: può aiutare a prevenire il diabete

La ricerca suggerisce che il CBD può prevenire l'insulite, un'infiammazione nel tessuto del pancreas. Lo fa distruggendo le cellule beta pancreatiche (responsabili della causa dell'insulite). Questa condizione è spesso un precursore del diabete di tipo 1.

Numero 9: può prevenire i danni dei radicali liberi

Prendersi cura della salute del nostro cervello non è mai stato così importante, con sempre più persone che vivono vite più lunghe e più sane. Sono stati condotti molti studi sul CBD e sulla prevenzione dell'Alzheimer, insieme alle nostre condizioni di salute legate al cervello. La capacità del CBD di prevenire i danni dei radicali liberi e stimolare la neurogenesi (rigenerazione delle cellule cerebrali) suggerisce che il CBD potrebbe avere un ruolo chiave nel mantenere il nostro cervello sano.

Numero 10: si pensa che aiuti a combattere le malattie polmonari

Gli studi sugli animali sono la fonte principale di questa teoria: sono necessarie più prove sull'uomo. Ma gli studi finora dimostrano che il CBD può aiutare ad aprire i passaggi bronchiali, permettendo a chi soffre di respirare più facilmente. Le proprietà antinfiammatorie possono anche aiutare a migliorare la funzione polmonare.

Numero 11: dipendenza

L'assunzione di CBD non solo non crea dipendenza, è anche nota per essere estremamente utile nell'aiutare a rompere le abitudini di dipendenza, come il fumo e molte altre fastidiose abitudini di dipendenza.

Messaggio precedente Prossimo post

0 Commenti

lascia un commento