È la Giornata nazionale del CBD: hai provato questi prodotti?

Può essere un po 'intimidatorio parlare di CBD, ma poiché i negozi di CBD spuntano in tutto il paese, non possiamo più nasconderci dall'argomento. In tutto il mondo, molti lodano i benefici del CBD e come ha cambiato le loro vite. Tuttavia, il dibattito è ancora acceso. 

Come qualcuno che ha vissuto con disturbo ossessivo-compulsivo (OCD) per tutta la mia vita, ho sperimentato diversi modi per gestire la mia ansia. Nell'ultimo anno ho scoperto quel brivido potrebbe essere una forma di terapia per me e tanti altri. Ho anche iniziato a sperimentare con diverse marche di CBD. Ho visto come ha influito positivamente sulla vita di qualcuno molto vicino a me e mi ha dato speranza. 

Tuttavia, sono molto nuovo in questo mondo e l'ultima cosa che voglio è aggiungere a qualsiasi confusione. Per articoli davvero sorprendenti sull'argomento, dai un'occhiata al lavoro dei miei colleghi scrittori, Sara Brittany Somerset o Iris Dorbian. Nel frattempo, il mio obiettivo è fornire alcune informazioni di base sul CBD insieme a una panoramica di una varietà di prodotti. 

Per essere chiari, non sto sostenendo l'uso di cannabis o canapa - questa è una decisione personale - ma in onore del National CBD Day, diamo un'occhiata all'ampia gamma di prodotti che molti hanno incorporato nelle loro routine sanitarie quotidiane (leggi Questo articolo su come i topici al CBD stanno aiutando gli anziani). Come nota, fai sempre le tue ricerche e verifica l'autenticità di tutti i prodotti che acquisti. Eventuali recensioni non sono da intendersi come approvazioni e devono essere viste come un'opinione personale.

Cos'è il CBD?

Ci sono molti malintesi e disinformazione là fuori sul CBD, altrimenti noto come cannabidiolo. Come uno degli ingredienti attivi della cannabis, lo troverai nella marijuana medica, ma non ti farà "sballare". Come Harvard Health Publishing spiega, questo perché il cannabidiolo è "derivato direttamente dalla pianta di canapa, che è un cugino della pianta di marijuana". Il CBD non è marijuana, sebbene ne sia un componente. 

Alcuni temono che il consumo di olio di CBD possa portare a dipendenza o menomazione, ma non è davvero un problema. Secondo il Organizzazione mondiale della sanità (OMS), "Il CBD non mostra effetti indicativi di un potenziale abuso o dipendenza ... Ad oggi, non ci sono prove di problemi di salute pubblica associati all'uso del CBD puro."

Per chiarire, delta-9-tetraidrocannabinolo (THC) e cannabidiolo (CBD) sono le principali sostanze chimiche presenti nella marijuana. Come spiegato di WebMD, "Il THC produce anche lo" sballo "che le persone provano quando fumano marijuana o mangiano cibi che la contengono." Alcuni prodotti CBD contengono THC, ma in genere in quantità molto piccole (0,03% o meno). 

Messaggio precedente Prossimo post

0 Commenti

lascia un commento